Benvenuto in Fare Lazio

Fare Lazio è la piattaforma web a te dedicata che ti aiuta ad accedere agli interventi agevolativi previsti dalla Regione Lazio.

  • Sei una micro, piccola o media impresa o un libero professionista con una storia finanziaria e operi nel Lazio? Richiedi il finanziamento a tasso zero del Nuovo Fondo Piccolo Credito (NFPC)

  • Cerchi un aiuto concreto per contrastare il caro bollette della tua impresa? Consulta l’Avviso relativo a NFPC - Sezione Energia rivolto a MPPMI e Liberi professionisti.

  • Sei una start-up o un’impresa da costituire con difficoltà di Accesso al Credito bancario? Consulta l’Avviso relativo al Nuovo Fondo Futuro (NFF)

  • Vuoi un supporto finanziario per accrescere il capitale della tua impresa? Fondo Patrimonializzazione PMI (FPPMI)

  COME PRESENTARE LA TUA DOMANDA


Per presentare la tua domanda di agevolazione è necessario registrarsi tramite la sezione REGISTRATI inserendo tutte le informazioni richieste. Al termine della registrazione, riceverai inizialmente una mail per confermare i tuoi dati e successivamente una nuova mail con le credenziali di accesso. Potrai così accedere all'"Area riservata" e compilare la tua domanda.

News

E’ disponibile la graduatoria provvisoria del Nuovo Fondo Futuro, Programma Regionale FESR Lazio 2021-2027, dedicato a microimprese, inclusi i liberi professionisti, che si trovano in situazioni di difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito. La graduatoria è provvisoria e non definitiva: indica cioè i progetti ammessi alla valutazione di merito da parte del Gestore. Consulta qui la documentazione.
Buongiorno, si segnalano gli utenti che hanno difficoltà nel finalizzare la protocollazione della domanda di finanziamento per lo strumento NFF, di contattare il seguente numero 3346886394 e inviare la print di errore, che rilascia la piattaforma, al seguente indirizzo email: info@farelazio.it Fare Lazio
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL del 4 luglio 2023 la riserva destinata ai taxi o NCC sarà operativa per 4 mesi dall’apertura dello sportello, pertanto lo sportello verrà chiuso e non sarò più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando “Fondo Rotativo per il piccolo Credito”.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL del 4 luglio 2023, essendo stato raggiunto un volume di domande pari a due volte la dotazione disponibile, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al Nuovo Fondo Piccolo Credito – Sezione Ordinaria. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando “Nuovo Fondo Piccolo Credito – Sezione Ordinaria”.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL del 4 luglio 2023, essendo stato raggiunto un volume di domande pari a due volte la dotazione disponibile, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al FRPC – Sezione II. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando “FRPC – Sezione II”.
La dotazione è pari a € 8.813.525,20 per il Fondo Rotativo Piccolo Credito, di cui: ▪ € 4.813.525,20 relativi alla Sezione II; ▪ € 4.000.000,00 quale riserva destinata alla Sezione III Taxi e NCC. Dal 14 Luglio 2023 le MPMI (ivi inclusi i liberi professionisti) potranno presentare domanda di finanziamento a tasso zero, d’importo compreso tra 10.000 e 50.000 €, rimborsabile in massimo 60 mesi. Per accedere alle misure agevolative occorre registrarsi all'interno della sezione "Censimento Utenti" e compilare la domanda. Consulta la sezione "Bandi Gestiti" per acquisire maggiori info. Con riferimento ai finanziamenti erogati dal Fondo Rotativo Piccolo Credito potrà essere inclusa l’IVA fra le spese sostenute per la realizzazione del progetto finanziato.
La dotazione è pari a € 5.000.000,00 per il Nuovo Fondo Piccolo Credito Sezione Ordinaria. Dal 14 Luglio 2023 le MPMI (ivi inclusi i liberi professionisti) potranno presentare domanda di finanziamento a tasso zero, d’importo compreso tra 10.000 e 50.000 €, rimborsabile in massimo 60 mesi. Per accedere alle misure agevolative occorre registrarsi all'interno della sezione "Censimento Utenti" e compilare la domanda. Consulta la sezione "Bandi Gestiti" per acquisire maggiori info.
E’ disponibile la graduatoria provvisoria della Finestra 2023 del Nuovo Fondo Futuro dedicato a microimprese, inclusi i liberi professionisti, che si trovano in situazioni di difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito. La graduatoria è provvisoria e non definitiva: indica cioè i progetti ammessi alla valutazione di merito da parte del Gestore. Consulta qui la documentazione.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL del 17 gennaio 2023, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al Nuovo Fondo Futuro. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando “Nuovo Fondo Futuro”.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL del 3 gennaio 2023, essendo stato raggiunto un volume di domande pari a due volte la dotazione disponibile, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al Nuovo Fondo Piccolo Credito – Sezione Ordinaria. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando “Nuovo Fondo Piccolo Credito – Sezione Ordinaria”.
È disponibile scheda prodotto del bando Nuovo Fondo Futuro di prossima apertura. Consulta qui la documentazione.
È disponibile scheda prodotto del bando NUOVO FONDO PICCOLO CREDITO – ENERGIA di prossima apertura. Consulta qui la documentazione.
È disponibile scheda prodotto del bando NUOVO FONDO PICCOLO CREDITO di prossima apertura. Consulta qui la documentazione.
È disponibile scheda prodotto del bando FONDO PATRIMONIALIZZAZIONE PMI di prossima apertura. Consulta qui la documentazione.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL n. 93 del 10 Novembre 2022, essendo stato raggiunto un volume di domande pari a due volte la dotazione disponibile, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al Fondo Rotativo Piccolo Credito. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando” Fondo Rotativo Piccolo Credito – Fare Lazio”.
La dotazione è pari ad Euro 2.212.956,21, comprensiva delle risorse rimanenti a seguito del completamento dell’attività istruttoria dopo la chiusura dello sportello avvenuta in data 22 luglio 2022. Dal 18 novembre 2022 le PMI (ivi inclusi i liberi professionisti) potranno presentare domanda di finanziamento a tasso zero, d’importo compreso tra 10.000 e 50.000 €, rimborsabile in massimo 60 mesi. Per accedere alle misure agevolative occorre registrarsi all'interno della sezione "Censimento Utenti" e compilare la domanda. Consulta la sezione "Bandi Gestiti" per acquisire maggiori info. Le domande che non erano state finalizzate a causa della chiusura dello sportello del 22 luglio u.s., non potranno proseguire la compilazione on-line sul portale Fare Lazio al fine di non configurare un vantaggio rispetto ai richiedenti che devono dare avvio alla compilazione al momento della riapertura dello sportello.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL n. 58 del 12 luglio 2022, essendo stato raggiunto un volume di domande pari a due volte la dotazione disponibile, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al Fondo Rotativo Piccolo Credito. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando” Fondo Rotativo Piccolo Credito – Fare Lazio”.
La dotazione è pari ad Euro 6.932.793,21, comprensiva delle risorse rimanenti a seguito del completamento dell’attività istruttoria dopo la chiusura dello sportello avvenuta in data 2 febbraio 2022. Dal 22 Luglio 2022 le PMI (ivi inclusi i liberi professionisti) potranno presentare domanda di finanziamento a tasso zero, d’importo compreso tra 10.000 e 50.000 €, rimborsabile in massimo 60 mesi. Per accedere alle misure agevolative occorre registrarsi all'interno della sezione "Censimento Utenti" e compilare la domanda. Consulta la sezione "Bandi Gestiti" per acquisire maggiori info. Le domande che non erano state finalizzate a causa della chiusura dello sportello del 02 febbraio u.s., non potranno proseguire la compilazione on-line sul portale Fare Lazio al fine di non configurare un vantaggio rispetto ai richiedenti che devono dare avvio alla compilazione al momento della riapertura dello sportello.
In conformità con quanto indicato nell’Avviso pubblicato sul BURL n. 6 del 13 gennaio 2022, essendo stato raggiunto un volume di domande pari a due volte la dotazione disponibile, è stata disposta la chiusura dello sportello di accesso al Fondo Rotativo Piccolo Credito. Pertanto al momento non è più possibile presentare richiesta di agevolazione a valere sul Bando” Fondo Rotativo Piccolo Credito – Fare Lazio”.
La Regione Lazio ha stanziato ulteriori risorse a favore dello strumento FRPC in modo da riaprire lo sportello chiarendo che tale liquidità aggiuntiva costituisce una mera anticipazione delle risorse che si prevede rientreranno al Fondo a seguito del pagamento periodico delle rate da parte delle PMI beneficiare. La dotazione complessiva a servizio della riapertura dello sportello ammonta complessivamente ad Euro 15.897.643,21. A partire dal 25/01/2022 ore 09:00, le PMI costituite da almeno 36 mesi, potranno presentare sul portale Fare Lazio la domanda di finanziamento a tasso zero, d’importo compreso tra 10.000,00 e 50.000,00 €. Per accedere alle misure agevolative occorre registrarsi all'interno della sezione "Censimento Utenti" e compilare la domanda. Consulta la sezione "Bandi Gestiti" per acquisire maggiori info. Lo sportello resterà aperto fino al raggiungimento di un volume di domande pari al doppio della dotazione disponibile al momento dell'apertura dello sportello.
È stato siglato il 29 maggio 2017 tra Lazio Innova e il Raggruppamento Temporaneo d’Imprese (RTI) aggiudicatario della gara europea, formato da Artigiancassa e Banca del Mezzogiorno – Medio Credito Centrale, il contratto per l’affidamento della gestione dei nuovi bandi della Regione Lazio per l’accesso al credito delle imprese del territorio. L’accordo, firmato dal Direttore Generale di Lazio Innova Andrea Ciampalini e dal Direttore Generale di Artigiancassa Francesco Simone, prevede l’affidamento al Rti degli strumenti finanziari a favore delle PMI del Lazio veicolati sulla nuova piattaforma telematica “Fare Lazio”.

Servizi di Tutoraggio

Sono attivi i servizi di tutoraggio per aiutare i Richiedenti a presentare la domanda di agevolazione, accompagnarli nella fase di rendicontazione e conoscere tutte le opportunità previste dai bandi.
Partecipa ai webinar informativi e gratuiti “Impara, Sviluppa e Realizza” che il Soggetto Gestore sta organizzando.
Contattaci all’indirizzo tutoraggio.farelazio@actalispec.it e sarai ricontattato per partecipare all’incontro formativo.